Il 18 marzo scorso i Club Milano Digital e Milano Precotto San Michele hanno espresso la loro solidarietà e supporto alle iniziative di recupero e distribuzione di cibo della ONLUS Banco Alimentare organizzando un incontro presso la sede della Associazione.
I soci dei due Rotary Club hanno tenuto un incontro presso la sede di Muggiò in cui sono state presentate la macchina organizzativa della ONLUS e gli incredibili risultati che questa ha ottenuto nell'ambito del corretto utilizzo delle eccedenze alimentari prodotte dalla nostra società.
La collaborazione tra i due Club e il Banco ha consentito la distribuzione di oltre 40.000 pasti a persone in stato di povertà a cure delle strutture caritative partner sul territorio.
 
 

Il recupero e la distribuzione quotidiana delle eccedenze alimentari

Ogni giorno il Banco Alimentare raccoglie eccedenze alimentari da molteplici donatori della filiera agroalimentare, riducendo lo spreco e dando agli alimenti ancora buoni nuovo valore.

Nel corso del 2017 il  banco ha recuperato e avviato alla distribuzione attraverso un network di strutture caritative partner oltre un milione di porzioni di cibo pronto e quasi nove milioni di tonnellate di alimenti nel corso di campagne.

Il Banco Alimentare ha cominciato a ricevere le prime donazioni di prodotti proprio dalle industrie alimentari all'inizio della sua attività. Attualmente sono circa 700 le aziende donatrici delle loro eccedenze.

La capillarità della distribuzione sul territorio è un fattore fondamentale per l'efficacia dell'operazione, per questo motivo sono state coinvolte nel 2018 oltre 8000 strutture partner e quasi duemila volontari per servire un milione e mezzo di persone bisognose. Numeri eccezionali per una realtà che incarna nel duro lavoro di ogni giorno la risposta ai bisogni di maggiore equità nel soddisfacimento dei bisogni di base degli individui. A tutela dei più deboli e dell'ambiente.